Scopri i piatti tipici del Valdarno e Chianti Aretino

Durante una vacanza in Toscana a Villa Le Facezie potrete gustare i deliziosi piatti tipici della tradizione.
Sono tanti i prodotti conosciuti in Italia e all’estero,  dall’olio di oliva, ai prosciutti e i salumi, i cantucci, la ribollita, l’acquacotta, il caciucco.
Eppure il Valdarno e il Chianti Aretino vi stupiranno con sapori e ricette autentiche, forse meno famose, ma altrettanto golose!

bistecca toscana

Tra tutti i piatti della Toscana, la bistecca di Chianina è certamente rinomata per la bontà della carne prodotta in allevamenti tradizionali. Conosciuta come bistecca alla fiorentina in tutto il mondo, prevede delle varianti interessanti a seconda delle zone. Nel Valdarno infatti potrete gustare la bistecca di Chianina con l’acciugata. L’acciugata è una salsa tipica della zona che si prepara con acciughe e capperi macinati e mescolati con l’olio extravergine di oliva.

crostini fegatini toscani

La cucina toscana si distingue per i sapori rustici e contadini e prevede un largo uso delle interiora, come i fegatelli di maiale in padella, conditi con erbe selvatiche, sale e pepe. I fegatini di pollo invece vengono tritati insieme al macinato di vitello, acciughe, sedano e carote per preparare una deliziosa salsa da spalmare sui crostini, nascono così i Crostini Neri, tipici di Arezzo.

 

Per gustare qualcosa di assolutamente unico provate il pollo del Valdarno in porchetta. Questa varietà di pollo dalle piume nere, impossibile da trovare altrove, ha una carne prelibata e leggera. Con una lenta cottura in forno, un trito di finocchietto selvatico, aglio e pepe bianco irrorato da olio extravergine di oliva otterremo un secondo di carne succulento.
Come non citare altri due piatti tipici della cucina toscana, l’arrosto girato girarrosto, dove in un unico spiedino potremo gustare vari tipi di carne, cotti lentamente sopra alla brace, e la  pappa al pomodoro che sprigiona tutta la bontà dei pomodori, del pane toscano e di un profumato basilico.

 

Veniamo al dessert con i cantucci di Prato, una vera delizia racchiusa in un biscotto, prodotti ancora oggi dal 1867 nella pasticceria che custodisce l’antica ricetta. Ma tanti altri sono i dolci della tradizione toscana, la schiacciata alla Fiorentina, prodotta nel periodo di Carnevale, le ciambelline al Vinsanto e il Panbriacone del famoso panificatore Gabriele Bonci.

Insomma tutte delizie irresistibili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *